Salisano in Sabina

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home La cucina tipica Sabina
La cucina tipica Sabina

La gastronomia e la culinaria

E-mail Stampa PDF

La Sabina si colloca in piena Italia centrale, ricoprendo quasi interamente la provincia di Rieti ed estendedosi lungo il Tevere, fino a comprendere parte della provincia di Roma ed alcuni comuni di Terni e dell'Aquila. Essendo quindi una zona ampia, che spazia dal Lazio all'Umbria e all'Abruzzo, risente, anche nella culinaria delle influenze di molteplici località.

La cucina sabina è di estrazione popolare, robusta e saporita, ricca di ricette e piatti tradizionali, basati spesso sui prodotti tipici locali di alta qualità come l'olio extra vergine d'oliva, il cosiddetto "oro della Sabina", dotato di un'impareggiabile leggerezza dovuta a qualità organolettiche molto rinomate, come il grado di acidità molto vicino allo 0, che gli ha permesso il conseguimento del marchio D.O.C. prima, e successivamente quello D.O.P.. L'olio sabino è leggermente ambrato e dal sapore fruttato, con sentori che vanno dall'erba fresca al carciofo, alla mandorla. La spremitura a freddo delle olive, raccolte poco prima della loro maturazione, entro le 24 ore, costituisce uno dei segreti di un prodotto famoso ormai in tutto il mondo.

Nei ristoranti tipici, come nella cucina domestica, un posto di rilevanza acquisiscono i salumi, come lonza, capicollo e prosciutto, spesso accompagnati da bruschetta, arrichita anche con salsa tartufata o tartufo grattuggiato.

Per quanto concerne i primi piatti, la voglia di approdare a nuovi sapori ha dato vita a proposte  importanti che hanno comunque seguito la tradizione rurale. Ancora oggi vengono stese a mano le sfoglie all'uovo che diventano tagliatelle, pappardelle, tagliolini, cannelloni, stracci, ravioli, quadrucci etc., e se la pasta è composta solo da acqua e farina, a fregnacce, strengozzi, strozzapreti, fezze, falloni e sagne.

Dall'allevamento ovino, caprino, suino e bovino provengono prodotti che sono ancora ricercati come un tempo, per  la loro qualità eccellente. Tra le cose più tipiche: il castrato di montagna, l'abbacchio, l'agnello, il capretto, le salsicce etc. Dall'allevamento suino deriva una delle specialità più apprezzate del reatino: la porchetta.

Seppur non praticata come quella della carne, anche la cucina del pesce ha un suo ruolo importante nell'ambito della tradizione culinaria sabina. I gamberi di fiume, che si vanno purtroppo rarefacendo, costituiscono ancora oggi una materia pregiata. Anche la rana è ricercata e cucinata in diversi modi. La trota di fiume e di lago, il persico reale, il coregone, l'anguilla, la carpa, la tinca ed il luccio trovano spazio sia sulle tavole dei pescatori che dei ristoranti.

I formaggi, realizzati con il latte del bestiame allevato in montagna, sono freschi e genuini. A pasta molle oppure stagionati: il pecorino le caciotte, le mozzarelle e le ricotte sono tra i più pregiati della produzione locale.

La tradizione dolciaria annovera specialità di vecchia tradizione nei biscotti secchi come i terzetti, i turchetti, gli amarettie le copete.

Nelle numerose zone umide dei monti è patrimonio invidiabile quello fungino, con raccolta di porcini e tartufi.

Non va poi dimenticata la produzione castanicola che nelle zone montane di Antrodoco, Borgovelino e Micigliano dà un marrone apprezzato in tutta Italia ed in quella di Cicolano una castagna di ottimo livello, detta "rossa del Cicolano".

Ed infine naturalmente trovano spazio all'interno della cultura culinaria sabina anche le patate, i legumi ed i cereali.

Ultimo aggiornamento Sabato 06 Agosto 2011 21:20
 


Attivita a Salisano


Impianti elettrici e tecnologici. Per info: 3392653546

Notizie flash

Questo sito si prefigge di far conoscere questo bellissimo paese della Sabina situato a circa 60 chilometri da Roma e a 33 km da Rieti dove è possibile godere del piacevole clima, della natura, della buona cucina e del relax. Qui potrete trovare una rassegna di tutto ciò che Salisano offre in termini paesaggistici e di accoglienza. Buon divertimento.